Biochar da pirolisi pura

Per l’agricoltura biologica, Water/Soil Washing e per l’Edilizia Biosostenibile

Il nostro Biochar AMBioton® è ottenuto per pirolisi pura della biomassa legnosa vergine decorticata. Il nostro sistema, che lavora a basse temperature e continuamente secondo uno schema funzionale esclusivo per l’Italia, garantisce una qualità costante del prodotto e tenori di carbonio superiori all’80%. Il nostro prodotto presenta un bassissimo contenuto di ceneri ed una salinità trascurabile. Grazie al particolare peso specifico e ad una granulometria omogenea, il prodotto si presta a molteplici impieghi non solo in campo agricolo, ma anche per il risanamento dei terreni inquinati, la filtrazione delle acque e dell’ aria, la farmaceutica, l’alimentazione animale e la bioedilizia. 

AMBioton® è un Biochar dalla qualità elevatissima e certificata dai più importanti Istituti Universitari Italiani.

Pirolisi Pura ?

Che cosa significa il termine “pirolisi pura”? Il char da biomassa, ossia il carbone di legna, si può produrre in differenti modi. A seconda delle caratteristiche possedute, questo carbone può essere definito propriamente “Biochar”: sia la legge italiana sia quella europea sono molto chiare al riguardo.

Un biochar, per essere adoperato in agricoltura, deve essere iscritto al registro dei fertilizzanti e ammendanti italiano e rispettare dei requisiti minimi. Da questo punto in poi, i biochar si distinguono nettamente l’uno dall’altro proprio per le caratteristiche peculiari. Tra queste il contenuto di carbonio, il peso specifico, il contenuto di ceneri, la salinità, il PH e la porosità. Ma la caratteristica discriminante è l’assenza di IPA e PCB.

I Biochar di assoluta sicurezza e di qualità elevata, sono quelli prodotti da processi pirolitici puri e dedicati, con stripping in continuo dei gas pirolitici e dei condensati, a temperature relativamente basse (tra i 450 e i 700 °C, fast pirolysis). Attraverso il processo gli idrocarburi Policiclici Aromatici e i poli cloro bifenili (Ipa e PCB) devono essere in quantità trascurabili. Per processo, non può che essere così, sul piano degli Idrocarburi Policiclici Aromatici e dei Poli Cloro Bifenili (IPA e PCB devono essere in quantità trascurabili).

La procedura impiegata dalla nostra azienda – pirolisi della biomassa vegetale vergine decorticata – è proprio di questo tipo. AMBioton® Biochar è pertanto un prodotto intrinsecamente e totalmente sicuro.

Tuttavia esistono altri processi semi pirolitici. Per esempio processi di gassificazione/pirogassificazione della biomassa a temperature decisamente superiori, oppure processi di carbonizzazione e/o fumigazione. Questi ultimi sono molto diffusi nella produzione di biochar perché economici, a bassa temperatura (400/700°C), senza stripping dei syngas emessi e senza controllo dei condensati. Forniscono biochar, se propriamente detti (dipende da IPA e PCB, che devono essere trascurabili), di qualità scadente, a basso contenuto di carbonio, con peso specifico elevato e bassa porosità.

Questi biochar possiedono un potere calorifico ancora elevato, detengono alti contenuti di ceneri (e di metalli pesanti) e, soprattutto, caratteristiche estremamente INCOSTANTI.

La costanza dei parametri caratteristici di un biochar è un requisito FONDAMENTALE per distinguere un buon prodotto da uno scadente.

La costanza di prodotto si ottiene principalmente con due provvedimenti, che devono essere assicurati e monitorati:

1) Costanza delle caratteristiche fisico chimiche della materia prima (legna, la biomassa) impiegata;

2) Costanza delle caratteristiche del processo pirolitico, con un controllo puntuale di temperature e pressioni e trattamenti fisico/termici.

Un buon Biochar, insomma, non solo presenta determinate caratteristiche, ma le conserva per tutta la fornitura, sempre.

AMBioton® possiede caratteristiche fisico chimiche estremamente costanti e certificate, ai vertici del panorama europeo.

AMBioton® Biochar: Sicurezza assoluta e Qualità costante

 

Il nostro mestiere è migliorare l’ambiente in cui viviamo.